Non studio mai una foto, la scatto e basta!

Tu sei qui

Il matrimonio perfetto?

Martedì, 25 Aprile, 2017

Cerchi un fotografo che racconti al meglio il momento più importante della tua vita?

Ecco qualche consiglio su come scegliere il fotografo per matrimoni milano perfetto. Grazie al mondo del web si sono allargate le possibilità di venire a conoscenza di informazioni che prima non si potevano reperire. Ma è anche vero che diventa difficile scegliere tra migliaia di fotografi:

Ecco 6 consigli su come scegliere il fotografo per matrimoni milano:

  1. Guarda le immagini, appena vi trovate davanti un reportage che vi emoziona e vi rispecchia, appuntatevi il nome; fate un appuntamento personalmente perché il feeling e la fiducia sono fondamentali;
  2. Non abbiate fretta nei momenti salienti del matrimonio; per venire bene in foto, non bisogna essere necessariamente fotogenici, bisogna però sentirsi a proprio agio;
  3. Siate spontanei e soprattutto divertitevi; un professionista saprà sfruttare la luce e valorizzare gli sposi;
  4. Chiedere al fotografo, se e come ritoccherà le immagini è importante, il fattore da notare in questo caso è il colore, la pelle degli sposi dovrà apparire sempre naturale;
  5. Il secondo fotografo è indispensabile, non si possono cogliere tutte le angolazioni e contemporaneamente: il ballo padre figlia e la lacrima sul viso dello sposo se si è da soli;
  6. Avete trovato un fotografo economico? I veri professionisti hanno tanti costi da sostenere che vanno ben oltre la giornata di scatto. Provate a fare due conti: studio fotografico, attrezzatura, assicurazioni, riparazioni, formazione, contabilità, tasse e molto altro.        

Infine dietro ad ogni fotografo professionista c’è la sua storia, la sua visione, la sua passione e molto altro. Il nostro non è un mestiere prettamente tecnico, che si conclude con un click. Il fotografo giusto per me deve sapere ascoltare le esigenze dei clienti e sapere consigliare in modo adeguato. Diffiderei da chi mi spinge solo a firmare un contratto. L’occhio del fotografo per matrimoni milano è diverso dagli altri.